Leggere a scuola

Giuseppe Sangregorio

23052014182242_sm_7544

Come valorizzare la poesia a scuola

“La poesia a scuola? Bisogna impararla a memoria”. Questo il titolo di un accattivante articolo di Paolo Di Stefano sul Corriere della Sera, scritto in occasione della Giornata mondiale della poesia, che mi ha fatto sobbalzare sulla sedia perché auspica appunto l’apprendimento a memoria della poesia perché “l’unica possibilità per amarla e capirla è leggerla, leggerla, leggerla”. Un metodo di… Leggi tutto

23052014182242_sm_7544

Invalsi, esempio di come l’istruzione in Italia sia superata didatticamente

Il tentativo di valutare, o meglio, di verificare da parte del Ministero della Pubblica Istruzione italiana il livello culturale della scuola italiana di ogni ordine e grado tramite due test dell’Invalsi, di fondamentale importanza quali l’italiano e la matematica, ha provocato anche quest’anno una levata di scudi generalizzata tra i professori e non con argomentazioni varie che meritano una chiarificazione… Leggi tutto

Giuseppe Sangregorio

Giuseppe Sangregorio è nato nel 1947. E’ laureato in Lettere e ha insegnato nelle scuole medie superiori. In qualità di giornalista pubblicista ha collaborato al Giornale, al settimanale Famiglia Cristiana e al mensile Letture. Attualmente collabora al quotidiano on line L’Intraprendente. Ha pubblicato il romanzo Senza Radici (Ed. Pellegrini, 1983), i volumi di versi Parole di vita(Edizioni Del Leone, 1991), Sassi (Edizioni La vita felice, 2013).

Utenti online