Leggere a scuola

Giuseppe Sangregorio

Perché il rilancio della lettura deve partire dalla scuola

Perché il rilancio della lettura deve partire dalla scuola

Di fronte al continuo calo degli indici di lettura (secondo un rapporto Istat risalente al dicembre scorso il dato più preoccupante è il calo di lettori tra i 15 e i 17 anni scesi  dal 53,9 per cento del 2015 per cento al 47,1 al 2016. In sostanza, meno della metà degli studenti italiani legge libri) non  sono pochi oggi in Italia… Leggi tutto

18032014100933_sm_6809

L’importanza di allenare la creatività attraverso la lettura

Comunemente parlando, la creatività  non è una “dote” innata come credeva la cultura romantica ottocentesca, è una facoltà umana che ognuno ha dalla nascita in misura più o meno elevata, che sfrutta tutti i giorni, un potenziale che può essere coltivato e sviluppato quantitativamente. La creatività è una facoltà umana che tutti abbiamo e che sfruttiamo tutti i giorni della… Leggi tutto

23012014114405_sm_6283

Educare alla lettura fin da piccoli sviluppa la fantasia

E’ opinione ormai consolidata degli esperti di psicologia infantile e dei pedagogisti moderni che la fantasia dei bambini inizi a svilupparsi precocemente. Più precisamente già da sei a dodici mesi sono sensibili ai suoni, ai ritmi e alla voce cadenzata. Perciò, le loro prime letture devono essere adeguate all’età: per esempio, le  prime ninne nanne, le filastrocche, le canzoncine ben… Leggi tutto

16012014102250_sm_6208

L’importanza di educare alla lettura nelle scuole

Che in Italia si legge poco è risaputo. Più esattamente secondo i dati del Centro per il libro e la lettura nel trimestre ottobre-dicembre 2010 solo un terzo della popolazione di età superiore ai quattordici anni ha letto e comprato almeno un libro all’anno e gli acquirenti sono in prevalenza laureati o diplomati che risiedono tra il Nord e il… Leggi tutto

Giuseppe Sangregorio

Giuseppe Sangregorio è nato nel 1947. E’ laureato in Lettere e ha insegnato nelle scuole medie superiori. In qualità di giornalista pubblicista ha collaborato al Giornale, al settimanale Famiglia Cristiana e al mensile Letture. Attualmente collabora al quotidiano on line L’Intraprendente. Ha pubblicato il romanzo Senza Radici (Ed. Pellegrini, 1983), i volumi di versi Parole di vita(Edizioni Del Leone, 1991), Sassi (Edizioni La vita felice, 2013).

Utenti online